C Silver: ed è doppietta, due su due per la Mia.

ARCHIVIATA LA PRIMA CASALINGA, ORA DUE TRASFERTE.

Esordio “casalingo”, per modo di dire, per i ragazzi della Mia. Partita disputata a Como, palestra Ronchetti, perché la nostra casa di Lentate era ancora inagibile causa lavori; ma abbiamo ricevuto la buona notizia che finalmente attendavamo, lavori finiti e campo tra qualche giorno disponibile.

Quindi possiamo dire che alle difficoltà dell’incontro va sommato il fattore campo, che non abbiamo mai potuto testare prima e che quindi era sconosciuto a Fagnano tanto quanto noi.

Partita combattuta fin dalle battute iniziali, con Fagnano, che rispetto a Cava Manara, avversario di settimana scorsa, gioca un basket piu fisico e tecnico. Facciamo un po fatica nelle rotazione di palla ma riusciamo comunque a trovare la via del canestro chiudendo la prima frazione avanti di 6 punti.

Secondo quarto un po fotocopia del primo per quel che riguarda l’attacco, dove al contrario di settimana scorsa abbiamo le polveri bagnate dalla lunga distanza, ma non ci intestardiamo nel cercare il tiro da 3, attacchiamo il canestro e coinvolgiamo i nostri lunghi, che rispondono presente trovando punti nel pitturato. Quella che ancora però non è salita di giri è la difesa, che deve essere il nostro marchio di fabbrica, Fagnano vince il parziale e chiudiamo il primo tempo avanti di 4.

Quintetto iniziale e si riprende, senza nulla di eclatante, dove regna sempre l’equilibrio con fiammate e recuperi, momenti in cui riusciamo a prendere distanza e altri in cui ci facciamo riprendere. Ma l’atteggiamento difensivo è diverso, e grazie alle rotazioni dei cambi e una panchina presente apriamo l’ultimo quarto mettendo un’ottima pressione, che ci permette di recuperare palloni (15) e ci da fiducia in attacco, dove siamo piu dinamici e troviamo il campo aperto ai contropiede. Scaviamo il solco arrivando a piu 10, e da qui con fiducia amministriamo fino alla sirena conquistando i due punti.

Seconda di campionato, che ci da una conferma, se difendiamo forte vinciamo. Lo è stato anche questa volta; positivo l’apporto della panchina, che oltre a rotazioni lunghe e la possibilità di poter schierare quintetti particolari, fa in modo che l’intensità rimanga elevata. Scelte in attacco bilanciate, dove abbiamo attaccato il fermo e l’area vista la serata no al tiro da 3. E anche quando abbiamo subito, è andati sotto nel punteggio, siamo riusciti a mantenere lucidità per non affrettare scelte in attacco sbagliate.

Nota dolente della serata, nell’ultimo quarto, è l’uscita anzitempo dal campo di Casadio, che rientra quest’anno a pieno regime dopo lo stop della passata stagione a causa della rottura del legamento al ginocchio, sentendo dolore proprio a quest’ultimo. Partita intensa la sua, che fino al quel momento si era ben comportato in attacco  ma soprattutto in difesa. In settimana eseguiremo delle visite di accertamento per valutare l’entità dell’infortunio.

IN BOCCA AL LUPO FILL. 

Mia Groane Lentate – Altrimedia Fagnano Olona: 73-58 (18-12, 28-30, 47-46)  

MIA:  Pagani 6, Mazzola, Aledjou 5, Galli 15, Marinoni, Castelli 2, Galasso, Lanzi 5, Ukaegbu 12, Bianchi 7, Sampietro 12, Casadio 9. All. Bocciarelli   

VIRTUS OLONA:  Calcaterra, Malabarba, Cova, Ferioli 8, Frison 3, Coppo 5, Manzini 14, Rolandi 8, Fabbricotti 13, Palladini 5, Gorla 2. All. Coppo

Potrebbero interessarti anche...