Serie C silver: ottima prova

MIA Groane – ASD Basket Cassano Magnago: 74-57
Parziali 14-14, 31-28, 55-43

MIA Groane: Sampietro 2, Papatolo 1, Visini 11, Novati 10, Losa 5, Del Pero 19, Casadio 2, Bartesaghi 8, Meroni 2, Bergna 10, Mantelli 4.
All. Bocciarelli

Cassano Magnago: Aldizio 2, Guardato ne, Vanoli, Buzzi, Zacchello 5, Poggiolini 16, Bolzonella 2, Battistini, Colombo, Bernasconi 8, Rocca 24.
All. Vecchié

A guardare i numeri e gli organici sulla carta, poteva sembrare una partita con l’esito già scritto ancora prima di preparare la lista dei convocati; ma in C Silver, mai dire mai. Tutti gli avversari hanno il loro valore, e ogni referto va conquistato sul campo, un canestro dopo l’altro.
In via Superga si presenta Cassano Magnago, squadra con alcune vecchie conoscenze del campionato, da prendere con le molle. La classifica é bugiarda, la partita va affrontata con il piglio giusto. A maggior ragione dopo una settimana in cui coach Bocciarelli si é dedicato all’inserimento nel gruppo del nuovo arrivato, Nunzio Papatolo (di lui parleremo a brevissimo!). E quindi esperimenti, nuovi quintetti, alchimie, amalgama da ritrovare anche con un elemento di assoluto rispetto.
Detto, fatto. Le due squadre si rincorrono per i primi due quarti: Groane fa ruotare i suoi effettivi, e Cassano risponde punto su punto con le sue bocche da fuoco. Ma nel terzo periodo i padroni di casa ingranano la marcia giusta fino al massimo vantaggio di +19 sul punteggio di 53-34. Da lì, Groane deve contenere la reazione degli ospiti con un break di 2-9 in finale di terza frazione che fa segnare sul tabellone 55-43.
Ma neanche la zona ospite riesce a mandare fuori giri la MIA, e il quarto periodo non altera gli equilibri in campo. Il risultato finale dice +17, con tutti gli undici ragazzi a segno, di cui quattro in doppia cifra, e Bartesaghi che mette a segno otto punti.
Vittoria che fa bene a tutti: alla classifica, alla società che vede premiato il suo rapido sforzo nell’ampliamento forzato del roster, al gruppo, al numeroso pubblico sugli spalti, ai nostri ragazzi delle giovanili che ci hanno dato la carica nel riscaldamento.
Avanti così! Forza Groane!

Potrebbero interessarti anche...